AS ROMA 1927

In questa sezione potete parlare di tutto quello che volete a parte Football Hero
Avatar utente
Piotta76
Messaggi: 1766
Iscritto il: 10/02/2017, 0:31
Località: roma

18/02/2018, 14:16

FORMAZIONI UFFICIALI



UDINESE (3-5-1-1): Bizarri; Samir, Danilo (c), Stryger; Widmer, Barak, Behrami (62' Jankto), Fofana, Adnan (79' Balic); de Paul; Perica (78' Maxi Lopez).
A disp.: Borsellini, Scuffet, Angella, Nuytinck, Pezzella, Zampano, Balic, Ingelsson.
All. Massimo Oddo





ROMA (4-2-3-1): Alisson; Florenzi, Manolas, Fazio, Jesus; Pellegrini, De Rossi (c) (75' Strootman); Ünder (86' Defrel), Nainggolan, El Shaarawy (69' Perotti); Dzeko.
A disp.: Lobont, Skorupski, Kolarov, Capradossi, Bruno Peres, Gerson, Schick.
All. Eusebio Di Francesco





Arbitro: Marco Di Bello della sezione di Brindisi
Assistenti: Di Vuolo - Fiorito
Quarto Ufficiale: Pairetto
VAR: Damato
AVAR: Peretti

Ammoniti: Larsen, Perica, Jankto (U), Dzeko (R).







SECONDO TEMPO

90'+4 - Game over alla Dacia Arena! Ünder e Perotti regolano l'Udinese.

90' - GOOOOOL DELLA ROMA!! LA CHIUDE PEROTTI!! Errore in disimpegno di Fofana sulla pressione di Defrel, Nainggolan imbuca per Perotti che di fronte a Bizzarri non può sbagliare.

88' - Giallo per Jankto, che ostacola la rimessa dal fondo di Alisson.

86' - Ultimo cambio nella Roma: standing ovation per Ünder che lascia il campo a Defrel.

86' - Punizione importante guadagnata da Dzeko in fase offensiva.

81' - Conclusione potente da posizione defilata di de Paul, Alisson respinge in due tempi allontanando il pericolo.

79' - Cambio nell'Udinese: dentro Balic per Adnan.

78' - Cambio nell'Udinese: fuori Perica, dentro Maxi Lopez.

77' - Ammonito Dzeko per un fallo su Samir.

75' - Cambio nella Roma: Strootman rileva De Rossi.

70' - GOOOOOOL!! CENGIZ ÜNDER!! PAZZESCA RETE DEL TURCO!! Ancora protagonista il giovane esterno giallorosso che riceve palla sulla trequarti, punta la porta e scarica in porta un sinistro terrificante.

69' - Cambio nella Roma: fuori El Shaarawy, dentro Perotti.

65' - Tenta di estrarre il jolly Nainggolan con un destro da lontanissimo dopo aver visto Bizzarri fuori dai pali, palla fuori.

62' - Giallo per Perica, entrato con il braccio largo su Manolas.

62' - Cambio Udinese: fuori Behrami, dentro Jankto.

60' - Altro traversone di un attivissimo Cengiz, Dzeko si posiziona sul secondo palo e Bizzarri lo anticipa in tuffo.

57' - Ripartenza veloce della Roma, Cengiz ed El Shaarawy fanno lo stesso movimento, Florenzi riesce a servire il numero 92 che in qualche modo controlla e calcia con il destro, pallone alto.

56' - Conclusione dalla distanza di De Paul, deviazione e corner per i friulani.

54' - De Rossi in due tempi riesce a servire Cengiz, il turco si porta il pallone sul destro e mette dentro un cross basso teso, deviato in corner dall'intervento in scivolata di Adnan.

52' - Miracolo di Alisson su Perica, che salta secco Fazio ma non può far nulla per evitare l'uscita bassa del portiere brasiliano.

48' - Cartellino giallo per Larsen, reo di aver fermato una ripartenza di El Shaarawy.

46' - Iniziata la ripresa.


PRIMO TEMPO


45'+1 - Termina senza ulteriori emozioni la prima frazione.

45' - Disposto un minuto di recupero.

42' - Dopo un avvio sprint si sono ora un po' abbassati i ritmi.

38' - Colpo di testa debole di Dzeko, Bizzarri si distende e blocca il pallone.

35' - Erroraccio di El Shaarawy che ha sul sinistro un pallone invitante da incrociare sul secondo palo ma sbaglia il timing e finisce per calciare l'aria.

33' - Accelerazione di Cengiz sulla destra, tocco in mezzo all'area su cui però nessun calciatore giallorosso riesce a intervenire.

30' - Ottima azione della Roma sulla destra con Florenzi che conquista il fondo ma sbaglia la misura del cross, pallone recuperato da Nainggolan che supera il marcatore con un numero, tocco per El Shaarawy a rimorchio che apre il piattone ma il suo destro lambisce il palo alla destra di Bizzarri.

29' - Destro secco di Fofana da 25 metri con il pallone che si spegne a lato di un soffio.

27' - Azione personale di Cengiz che si intestardisce e viene fermato al limite dell'area di rigore, recupera Dzeko che prova la conclusione immediata, contrastata da Danilo.

24' - Cengiz scalda i guantoni a Bizzarri con un mancino potente ma centrale che il portiere argentino riesce a respingere con i pugni.

22' - Contrasto El Shaarawy-De Paul, ha la peggio l'argentino che resta a terra dolorante.

19' - Tiro cross di Cengiz, palla comodamente tra le braccia di Bizzarri.

15' - Magia di Alisson che prima esce sulla trequarti per fermare un filtrante per Perica e poi con la gambeta supera il pressing dell'attaccante in maglia bianconera.

12' - Silent check dell'arbitro con il VAR per un tocco di mano di Adnan su un cross di Cengiz, il gioco riprende dopo un paio di minuti.

10' - Ritmi molto alti in questo avvio di match.

7' - Leggerezza incredibile di Jesus che manda in porta Perica, uscita disperata di Alisson che salva tutto.

6' - Coast to coast di Cengiz, che propizia il recupero del pallone e si invola verso la porta avversaria servito da El Shaarawy, il turco controlla la sfera ma si perde in un dribbling di troppo e perde il tempo per concludere a rete, venendo contrastato dai difensori della squadra friulana.

4' - Risponde la Roma con Florenzi, che prova a premiare il taglio di El Shaarawy alle spalle della difesa friulana, ma l'esterno offensivo non riesce a raggiungere il pallone.

3' - Bella combinazione tra Widmer e Barak sulla destra, traversone immediato verso il centro, bloccato con ottima scelta di tempo dal portiere giallorosso.

1' - Buco di Fazio sul passaggio di prima di Fofana per Perica, esce prontamente Alisson e sventa il pericolo.

0' - Iniziato l'incontro.
ROMANO ROMANISTA

Avatar utente
Piotta76
Messaggi: 1766
Iscritto il: 10/02/2017, 0:31
Località: roma

19/02/2018, 14:18

Shakhtar Donetsk-Roma, arbitra Collum. Un pareggio con lui per la Roma, bilancio positivo per le italiane.



Sarà lo scozzese William Collum ad arbitrare la gara di andata degli ottavi di finale di Champions League tra la Roma e lo Shakhtar Donetsk. Questa la designazione completa:

Assistenti arbitrali: David McGeachie (SCO), Francis Connor (SCO).
Assistenti addizionali: Bobby Madden (SCO), John Beaton (SCO).
Quarto uomo: Douglas Potter (SCO).

Il fischietto scozzese ha diretto la Roma già una volta in carriera, l’8 dicembre 2010 quando i giallorossi allenati da Claudio Ranieri ottennero un 1-1 sul campo del Cluj (reti di Marco Borriello e Lacina Traore) che permise loro di qualificarsi agli ottavi di finale, poi persi proprio contro lo Shakhtar Donetsk. Tre precedenti con Collum invece per gli ucraini: vittoria per 4-1 in casa contro Partizan Belgrado nella fase a gironi di Europa League 2009-2010, pareggio per 0-0 sempre in casa contro il Bayer Leverkusen nella fase a gironi di Champions League 2013-2014 e sconfitta per 7-0 in trasferta sul campo del Bayern Monaco nel ritorno degli ottavi di finale di Champions League 2014-2015. Collum ha complessivamente diretto 10 volte le squadre italiane, per un loro bilancio di 4 vittorie, 4 pareggi e 2 sconfitte.

I PRECEDENTI DI COLLUM CON LE ITALIANE

Lazio-Levski Sofia 0-1 (fase a gironi di Europa League 2009-2010)
Juventus-Sturm Graz 1-0 (ritorno dei playoff di Europa League 2010-2011)
Cluj-Roma 1-1 (fase a gironi di Champions League 2010-2011)
Milan-Anderlecht 0-0 (fase a gironi di Champions League 2012-2013)
Fenerbahçe-Lazio 2-0 (andata dei quarti di finale di Europa League 2012-2013)
Lione-Juventus 0-1 (andata dei quarti di finale di Europa League 2013-2014)
Juventus-Atletico Madrid 0-0 (fase a gironi di Champions League 2014-2015)
Monaco-Juventus 0-0 (ritorno dei quarti di finale di Champions League 2014-2015)
Dinamo Kiev-Napoli 1-2 (fase a gironi di Champions League 2016-2017)
Napoli-Feyenoord 3-1 (fase a gironi di Champions League 2017-2018)
ROMANO ROMANISTA

Avatar utente
Piotta76
Messaggi: 1766
Iscritto il: 10/02/2017, 0:31
Località: roma

20/02/2018, 13:51

Problemi intestinali, Florenzi in dubbio per lo Shakhtar.


Doveva essere il protagonista della conferenza stampa alla vigilia del match, al suo posto invece Daniele De Rossi. Come appreso dalla redazione di Vocegiallorossa.it, Alessandro Florenzi ha accusato problemi intestinali che lo hanno messo K.O. per la conferenza e lo mettono in dubbio per la gara di domani sera.
ROMANO ROMANISTA

Avatar utente
Piotta76
Messaggi: 1766
Iscritto il: 10/02/2017, 0:31
Località: roma

21/02/2018, 12:51

300 lupi nel gelo di Kharkiv.

Saranno circa trecento i tifosi della Roma che stasera saranno sugli spalti dello stadio del Metalist, per assistere agli ottavi di finale contro lo Shakhtar, che sfideranno il gelo ucraino, pronti a scaldarsi per le gesta dei giallorossi in campo.
ROMANO ROMANISTA

Avatar utente
Piotta76
Messaggi: 1766
Iscritto il: 10/02/2017, 0:31
Località: roma

21/02/2018, 22:55

FORMAZIONI UFFICIALI



SHAKHTAR DONETSK (4-2-3-1): Pyatov; Butko, Kryvtsov (45'+2 Ordets), Rakitsky, Ismaily; Fred, Stepanenko; Marlos, Taison, Bernard (90'+1 Kovalenko); Ferreyra.
A disp.: Shevchenko, Dentinho, Patrick, Petriak, Zubkov.
All. Paulo Fonseca







ROMA (4-2-3-1): Alisson; Florenzi (71' Peres), Manolas, Fazio, Kolarov; De Rossi, Strootman; Ünder (71' Gerson), Nainggolan (84' Defrel), Perotti; Dzeko.
A disp.: Skorupski, Jesus, Pellegrini, Schick.
All. Eusebio Di Francesco





Arbitro: William Collum (SCO)
Assistenti: David McGeachie (SCO) - Francis Connor (SCO).
Quarto Ufficiale: Douglas Potter (SCO)
Arbitri Addizionali d'Area: Bobby Madden (SCO) - John Beaton (SCO).

Ammoniti: Ferreyra, Taison (S), Perotti (R).







SECONDO TEMPO

90'+3 - Termina il match.

90'+2 - Salvataggio miracoloso di Bruno Peres, che da terra devia la conclusione a botta sicura di Kovalenko da pochi passi.

90'+1 - Cambio Shakthar: fuori Bernard, dentro Kovalenko.

90' - Tre minuti di recupero.

90' - Scintille tra Taison e Perotti, cartellino giallo per entrambi.

87' - Sbaglia scelta Gerson, che invece di servire Perotti sulla sinistra preferisce la conclusione da fuori area ben disinnescata da Pyatov.

84' - Cambio Roma: fuori Nainggolan, dentro Defrel.

83' - Si allarga la voragine a destra della Roma, Stepanenko controlla e calcia in porta con il mancino, Alisson blocca a terra.

81' - Banale palla persa da Bruno Peres con un passaggio orizzontale, riparte lo Shakthar fermato con qualche patema da Manolas.

79' - Giallo per Ferreyra che ferma una ripartenza della Roma.

73' - Si fa vedere Gerson, mancino potente ma centrale del brasiliano, bloccato da Pyatov.

71' - Doppio cambio Roma: fuori Florenzi e Ünder, dentro Peres e Gerson.

70' - Gol dello Shakthar. Punizione dal limite per la squadra di casa; sul pallone Fred che con il mancino fredda Alisson.

68' - Verticalizzazione improvvisa per Ferreyra, Alisson da libero aggiunto esce dalla propria area e di testa sventa il pericolo.

65' - Torsione di testa di Nainggolan su un traversone di Kolarov, tiro debole del belga.

63' - CHE PARATA DI ALISSON! Destro potentissimo di esterno collo di Taison, il portiere brasiliano vola a smanacciare il pallone in calcio d'angolo.

60' - Taison pretenzioso con l'esterno, il portiere giallorosso capisce tutto e intercetta la traiettoria.

55' - Adesso balla terribilmente la Roma! Sfonda ancora a destra lo Shakthar, pallone messo dentro, velo di Ferreyra per Marlos che trova sulla sua strada un super Alisson.

52' - Gol dello Shakthar. Buco clamoroso di Florenzi su un lancio dalla difesa di Rakitsky, Ferreyra ne approffita, salta secco Manolas e supera Alisson.

50' - Roma troppo schiacciata in avvio di ripresa, ha campo lo Shakthar per avanzare.

48' - Ferreyra dal vertice alto dell'area di rigore rientra sul destro e tenta il destro a giro, Alisson blocca con ottimo senso della posizione.

46' - Ha il via la ripresa.


PRIMO TEMPO


45'+3 - Termina il primo tempo.

45' - Resta a terra dolorante Kryvtsov dopo una brutta caduta in seguito a uno scontro aereo con Dzeko, in campo i medici dei padroni di casa. Sarà costretto al cambio il giovane difensore; al suo posto Ordets.

45' - Un minuto di recupero.

42' - GOOOOOOOL DELLA ROMA! SEGNA SEMPRE CENGIZ ÜNDER!! Splendida azione dei giallorossi con Perotti che serve Dzeko, imbucata geniale del bosniaco per il turco che a tu per tu con Pyatov non fallisce.

40' - Granitico Fazio, che esce vincitore da un corpo a corpo con Fonseca riconquistando il possesso palla.

37' - Iniziativa personale di Perotti, pallone appoggiato non perfettamente a Dzeko che prova a scoccare il destro ma trova la respinta di Krytsov.

34' - Conclusione velleitaria di Fred dalla distanza, pallone in curva.

33' - Rischia nel disimpegno la squadra ucraina, pressata molto alta dalla Roma.

28' - Continua a spingere sulla sinistra la Roma, che con Perotti mette spesso in difficoltà Butko.

25' - Buon ripiegamento di Bernard che ferma Under.

21' - Ancora la Roma in avanti! Lancio millimetrico di Under per Perotti che addomestica la sfera e serve l'accorrente Dzeko al limite dell'area; il bosniaco in corsa non dà forza alla sua conclusione da posizione ottimale e Pyatov può bloccare senza patemi.

20' - Che errore di Manolas! Il difensore greco è libero di saltare da solo al centro dell'area ma non riesce a impattare il pallone calciato da Kolarov.

19' - Buon giro palla della Roma che libera Perotti sulla sinistra, l'argentino conquista un altro corner.

16' - Perotti prova il destro a giro dalla distanza, conclusione rimpallata da Butko con il corpo.

13' - Numero di Marlos su Kolarov, il brasiliano rientra sul destro e mette un rasoterra insidioso bloccato con qualche affanno da Alisson.

12' - Accelerazione di Under sulla destra, cross in mezzo troppo morbido che permette la presa sicura del portiere avversario.

10' - Ritmi altissimi in questo primo frangente di gara.

8' - Spinge ancora la Roma con un cross tagliato dalla sinistra di Kolarov, Pyatov fa buona guardia ed esce anticipando Dzeko.

6' - Che occasione per i giallorossi! Calcio d'angolo battuto forte da Kolarov, la sfera schizza al centro dell'area ma Dzeko da pochi passi non riesce a deviare in porta il pallone, trovando la risposta di Pyatov, sulla respinta ci prova anche Fazio ma la retroguardia dei padroni di casa riesce a scongiurare il pericolo.

5' - Risponde la Roma con Under che dalla destra pennella per Perotti, che per poco non giunge sulla sfera,

4' - Pericoloso lo Shakhtar sulla sinistra con un cross di Ismaily che attraversa tutta l'area giallorossa senza che alcun calciatore degli ucraini riesca a intervenire.

2' - Parte forte la Roma, che guadagna subito un corner, seppur sfoci in un nulla di fatto.

0' - Iniziata la partita.
ROMANO ROMANISTA

Avatar utente
Piotta76
Messaggi: 1766
Iscritto il: 10/02/2017, 0:31
Località: roma

22/02/2018, 14:35

Napoli-Roma, settore ospiti chiuso e vietata la vendita dei biglietti ai residenti nel Lazio.


Il Napoli, con una nota sul sito ufficiale, ha comunicato le decisioni del Comitato di Analisi per la Sicurezza delle Manifestazioni Sportive:

"La Determinazione n° 8 del 21 Febbraio 2018 classifica l’evento Napoli vs Roma tra quelli connotati da alti profili di rischio e rinvia le valutazioni al Comitato di Analisi per la Sicurezza delle Manifestazioni Sportive , ai fini dell’individuazione delle misure di rigore.

Per tale motivo, al momento, il settore ospiti non sarà posto in vendita, e la vendita degli altri settori è vietata ai residenti nella Regione Lazio"
ROMANO ROMANISTA

Avatar utente
Piotta76
Messaggi: 1766
Iscritto il: 10/02/2017, 0:31
Località: roma

23/02/2018, 8:33

Juan Jesus: "Alisson sta stupendo tutti tranne me. Colpito dal lavoro quotidiano di Strootman.



Juan Jesus, difensore della Roma, ha rilasciato un’intervista al sito ufficiale della compagnia di scommesse SNAI. Le parole del brasiliano:

Siamo a pochi mesi dal mondiale russo, cosa potrà fare il Brasile?
"Ho delle belle sensazioni per quanto riguarda il cammino della mia nazionale ai mondiali in Russia. Il Brasile ha concluso bene la fase di qualificazione, questo ha dato tanta fiducia alla squadra. Il Brasile può arrivare fino in fondo, ha tutte le qualità per vincere il torneo".

Alisson si sta consacrando come uno dei migliori portieri in Europa, quanto sarà importante il suo contributo per la Selecao?
"Alisson sta stupendo tutti tranne me, lo conosco da quando è piccolo. Aiuterà tantissimo il Brasile, che è una nazionale che ha sempre avuto portieri fortissimi. Alisson si inserisce questa tradizione, inoltre ora è in grande forma e darà un contributo importante".

In Italia il Fantacalcio è un appuntamento fisso da anni, sai cos’è? Ci hai giocato?
"So cos’è, ma non ci gioco. In molti mi scrivono «Ehi fai bene perché ti ho preso al Fantacalcio! Ho bisogno di te!». Quindi so bene cos’è, so che è giocato da tantissime persone".

Se dovessi consigliare un acquisto di un tuo compagno di squadra?
"Direi Alisson! Fa sempre bene, quindi ha un punteggio alto".

Seguivi il campionato di Serie A quando giocavi in Brasile? Chi era il tuo idolo?
"L’ho seguito abbastanza prima di arrivare qui. Anni fa era il campionato migliore del mondo, tutti volevano giocare qui. C’è stato Ronaldo all’Inter, che ha fatto benissimo e c’era uno dei miei idoli, Lucio".

Tra i tuoi compagni, chi ti colpisce di più nel lavoro quotidiano?
"Sicuramente Strootman, per come lavora, per come interpreta la professione. Arriva sempre prima, va in palestra, cura il corpo, spinge sempre a mille in ogni allenamento. Fa sempre qualcosa in più in ogni seduta nell’ottica di migliorarsi sempre. Il mister ultimamente lo ha fatto giocare in un nuovo ruolo e lui si sta comportando benissimo. Devo dire però che qui alla Roma si lavora sempre con la giusta intensità, sono certo che lavoro che stiamo facendo alla fine ci ripagherà".

Quando hai capito che saresti diventato un calciatore?
"L’ho sempre pensato, sin da piccolo. Ma non pensavo di arrivare così lontano, fino alla Roma! Grazie a Dio ho giocato in grandi squadre finora. A 17 anni avevo già esordito in prima squadra, guardavo i calciatori più grandi per capire cosa significasse comportarsi come un calciatore professionista. Grazie a Dio ho imparato tanto, sono ancora giovane e ho tempo per fare ancora molto nel calcio".

Quale allenatore ha creduto di più in te?
"Ognuno mi ha insegnato qualcosa. Mazzarri all’Inter è stato forse l’allenatore che mi ha dato più fiducia, mi ha insegnato certe cose, con lui ho disputato la stagione in cui ho giocato di più. Ovviamente ringrazio anche tutti gli altri tecnici che ho avuto. Se non fosse stato per loro, non avrei imparato così tanto".
ROMANO ROMANISTA

Avatar utente
Piotta76
Messaggi: 1766
Iscritto il: 10/02/2017, 0:31
Località: roma

24/02/2018, 14:12

El Shaarawy all'Olimpico per esorcizzare il Diavolo.


Manca solo un giorno al delicato impegno di campionato all’Olimpico contro il Milan (partita in programma domenica sera alle ore 20:45) con la Roma di Di Francesco alle prese con gli allenamenti a Trigoria per raccogliere tutte le energie fisiche e mentali possibili.
Contro i rossoneri, il tecnico abruzzese apporterà diversi cambi rispetto alla scorsa sfida di Champions League contro lo Shakhtar Donetsk. Il cambiamento riguarderà anche il reparto offensivo, che vedrà tornare in campo il grande ex della partita, rimasto in tribuna mercoledì sera: Stephan El Shaarawy. Il Faraone tornerà ad affrontare la squadra che lo ha portato alla notorietà durante la sua carriera da calciatore. Con il Milan, infatti, l’attaccante ha disputato 102 partite (6463’ giocati), realizzando al contempo 27 gol e 14 assist. Domenica sera, però, il numero 92 indosserà la maglia dei capitolini e proverà a giocare un brutto scherzo al suo vecchio club. L’esterno d’attacco ha già fatto male agli ex compagni, andando a segno sia nella stagione 2015/2016 nell’1-3 per i giallorossi al Meazza, sia nell’annata successiva, sempre nel quartier generale dei milanesi, siglando al 78’ il gol del momentaneo 1-3 (De Rossi in quell’occasione inchiodò definitivamente la gara sull’1-4).
Dall’analisi di questi dati sono due le constatazioni che possono esser fatte sul rendimento del calciatore di Savona. In primo luogo, il gol contro gli ex dell’attaccante ha sempre comportato la vittoria dei giallorossi; in secondo luogo, il classe ‘92 non è riuscito mai ad andare a segno nell’impianto sportivo capitolino contro i rossoneri.
El Shaarawy, dunque, avrà domenica l’occasione per raccogliere il boato dell’Olimpico e per far ciò dovrà dare sfogo a tutte le sue abilità, facendo affidamento alla non imperforabilità della difesa rossonera, battuta ben 30 volte nelle 25 gare di Serie A disputate finora (media di 1,2 gol subiti a gara). Il compito principale che Di Francesco affiderà al Faraone sarà quello di effettuare tagli in profondità per posizionarsi all’interno dell’area di rigore, luogo in cui il Milan sembra faticare maggiormente nel trovare le giuste distanze sulle marcature (ben 26 gol dei 30 subiti sono stati realizzati, infatti, dall’interno dei 16 metri). Oltre a questo, El Shaarawy dovrà dare un forte contributo alla fase difensiva, andando a pressare in prima battuta il terzino destro rossonero di turno (verosimilmente Calabria) per cercare di neutralizzare sul nascere la manovra avversaria.

Prossima partita: Roma-Milan (domenica ore 20.45)
Probabile formazione (4-2-3-1): Alisson; Peres, Manolas, Fazio, Kolarov; Lo. Pellegrini, De Rossi; Ünder, Nainggolan, El Shaarawy; Dzeko.
Ballottaggi: Peres/Florenzi, Fazio/Jesus, El Shaarawy/Perotti, Pellegrini/Strootman, Dzeko/Schick.
In dubbio: -
Diffidati: Fazio, De Rossi, Dzeko
Squalificati: -
Indisponibili: Karsdorp (rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro), Luca Pellegrini (frattura della rotula sinistra), Gonalons (problema muscolare al gemello), Silva (recupero da lesione del legamento collaterale del ginocchio destro).
ROMANO ROMANISTA

Avatar utente
Piotta76
Messaggi: 1766
Iscritto il: 10/02/2017, 0:31
Località: roma

25/02/2018, 7:47

Jonathan Silva festeggia la prima convocazione con la Roma.


Tramite il proprio profilo Instagram, Jonathan Silva ha celebrato la sua prima convocazione ottenuta con la Roma.
ROMANO ROMANISTA

Avatar utente
Piotta76
Messaggi: 1766
Iscritto il: 10/02/2017, 0:31
Località: roma

25/02/2018, 7:49

Jonathan Silva festeggia la prima convocazione con la Roma.


Tramite il proprio profilo Instagram, Jonathan Silva ha celebrato la sua prima convocazione ottenuta con la Roma.
ROMANO ROMANISTA

Rispondi
  • Informazione
  • Chi c’è in linea

    Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite