AS ROMA 1927

In questa sezione potete parlare di tutto quello che volete a parte Football Hero
Avatar utente
Piotta76
Messaggi: 2304
Iscritto il: 10/02/2017, 0:31
Località: roma

16/04/2019, 15:03

La Sampdoria potrebbe riscattare Defrel.


Come riportato dal Secolo XIX, dopo le ultime prestazioni la Sampdoria potrebbe decidere di esercitare il diritto di riscatto per Grégoire Defrel, arrivato a Genova lo scorso anno in prestito dalla Roma.
.
ROMANO ROMANISTA

Avatar utente
Piotta76
Messaggi: 2304
Iscritto il: 10/02/2017, 0:31
Località: roma

17/04/2019, 15:13

Il ds resta Massara. Campos o Petrachi per il ruolo di direttore tecnico.


Come riportato da Tuttomercatoweb.com, la riunione societaria che si è svolta in questi giorni a Boston ha portato alla decisione di confermare Frederic Massara nel ruolo del direttore sportivo. L'ex calciatore ed allenatore, manterrà anche la mansione di capo scout. All'inizio di maggio dovrebbero arrivare novità importanti per quanto riguarda la casella del direttore tecnico, con Campos e Petrachi in pole.
ROMANO ROMANISTA

Avatar utente
Piotta76
Messaggi: 2304
Iscritto il: 10/02/2017, 0:31
Località: roma

18/04/2019, 15:02

Dalla Germania: torna di moda Bailey.


L'esterno offensivo Leon Bailey, in forza al Bayer Leverkusen, è stato spesso accostato alla Roma nella scorsa estate. Secondo Sport Bild, i giallorossi potrebbero effettuare un nuovo tentativo per il giocatore, soprattutto in caso di mancata qualificazione alle coppe europee da parte del club tedesco. Da battere, tuttavia, ci sarebbe la concorrenza dell'Inter.
ROMANO ROMANISTA

Avatar utente
Piotta76
Messaggi: 2304
Iscritto il: 10/02/2017, 0:31
Località: roma

19/04/2019, 15:21

Pellegrini: "È il nostro momento migliore. Futuro? Rimanere qui mi renderebbe orgoglioso, ma non dipende solo da me".




Il centrocampista della Roma Lorenzo Pellegrini è stato intervistato da Sky Sport. Ecco le sue parole.

Due vittorie di fila senza prendere gol. È il momento migliore?
"Sì, è importante per un giocatore vincere. Sono due partite che non prendiamo gol, dobbiamo continuare così e vincere anche la prossima, anche se sarà difficile".

Hai rivisto un Nainggolan brillante?
"In stagione ci siamo sentiti, magari tramite qualche compagno. Sono contento quando un mio ex compagno sta bene o ritrova la forma, sono contento che stia meglio e speriamo che stia peggio sabato".

Partita decisiva per il quarto posto?
"No, perché finché la matematica non ci chiude le possibilità nulla è decisivo. Ma ci permetterebbe di accorciare anche con l'Inter stessa, da qui alla fine può succedere di tutto. Però sicuramente il nostro obiettivo è quello di entrare in Champions, da terzi o quarti non ci interessa".

Com'è cambiato il gioco con Ranieri?
"Siamo sicuramente più compatti di prima, è quello su cui lavoriamo durante la settimana, stare corti, anche se lo facevamo anche con Di Francesco, con cui forse l'ultimo periodo ci è mancata un po' di compattezza. Stiamo ritrovando questo, è normale anche che ritrovando le vittorie si ritrovi serenità, è una cosa molto importante, per questo Ranieri è veramente forte, ci ha dato la giusta serenità e felicità di venire al campo ad allenarsi".

Avverti forte l'idea di rimanere a lungo?
"In questa stagione mi sono tolto qualche soddisfazione, ma non è stata come mi aspettavo. Non sono riuscito a giocare con continuità a causa degli infortuni, entro in forma giocando, fisicamente e mentalmente. Mi è mancato il fatto di dovermi fermare nel momento in cui stavo andando forte. È stata una stagione di crescita, e speriamo di arrivare in Champions, altrimenti sarebbe un grande dispiacere".

Il futuro?
"Qui sto bene, a casa. La Roma è una delle società più importanti di Italia, non cerco altro. Vediamo, ho sempre detto che rimanere qui mi renderebbe molto orgoglioso, ne sarei onorato. Ma ci sono delle dinamiche secondo cui non ti gestisci da solo".

Hai dato consigli a Zaniolo?
"Con lui abbiamo un bel rapporto, penso che anche questo sia importante, nel senso che quando un giocatore si diverte fuori dal campo, in campo rende il doppio. In campo bisogna stare sul pezzo, ma per questo ci aiutano anche i grandi. A lui dico di non accontentarsi mai, non dobbiamo avere limiti da prefissarci, ma obiettivi che diventino step per fare sempre di più. Se non si pone limiti, non si sa dove possa arrivare".

La vostra forza è la duttilità?
"Sotto questo aspetto ci assomigliamo molto, nonostante lui faccia più l'esterno e io il mediano. Secondo me è una cosa importante, ti permette di avere continuità, di giocare sempre, di aiutare i tuoi compagni. È positivo il fatto di mettersi sempre a disposizione, riuscire bene o male dipende dai casi. Il fatto di voler aiutare il compagno di squadra è fondamentale, e in questa squadra c'è".

Il centrocampo tutto italiano?
"Il CT credo sia contento, se riusciamo ad avere la giusta continuità. Il fatto che giochiamo nella Roma è importante per la nazionale, penso sia contento del percorso che stiamo facendo, abbiamo giocato tutti tante partite, questo ci ha permesso di crescere per dare supporto anche lì".
ROMANO ROMANISTA

Avatar utente
Piotta76
Messaggi: 2304
Iscritto il: 10/02/2017, 0:31
Località: roma

20/04/2019, 14:47

Sacchi: "Di Francesco è un maestro di calcio ma qualsiasi tentativo di cambiare le cose deve partire dai club".


Arrigo Sacchi ha rilasciato una lunga intervista a Il Corriere dello Sport, soffermandosi anche su Eusebio Di Francesco, ex allenatore della Roma. Ecco le sue parole: "Ci sono almeno cinque o sei maestri di calcio in Italia, solo in Serie A. Butto lì Gasperini e Di Francesco, ma non mi metto a nominarli tutti. Di Francesco non ha avuto la possibilità di portare avanti il suo insegnamento, a Roma. Non mi meraviglia. Qualsiasi tentativo di cambiare le cose deve partire dai club".
ROMANO ROMANISTA

Avatar utente
Piotta76
Messaggi: 2304
Iscritto il: 10/02/2017, 0:31
Località: roma

21/04/2019, 14:53

Stadio, Raggi indagata per abuso d'ufficio. I suoi legali: "La sindaca è estranea ai fatti".



Come riferito da La Repubblica, Virginia Raggi è indagata per abuso d'ufficio in relazione allo stadio della Roma.
Tutto nasce da un esposto dell’architetto Francesco Sanvitto, grillino deluso e ora vicino all'ex 5Stelle Cristina Grancio e all’ex assessore Paolo Berdini: "La Regione ha seguito l’iter e la conferenza dei servizi ha adottato un progetto. Lo ha consegnato alla sindaca, dicendole che tutta la documentazione avrebbe dovuto prendere la strada dell’aula Giulio Cesare, approdando in aula al primo consiglio utile. L’apparato burocratico del Comune — riprende l’architetto — si è inventato altro. Così il progetto invece di andare in Assemblea capitolina, dove sarebbe stato discusso a lungo, è stato direttamente affisso in albo pretorio per le controdeduzioni dei residenti e dei comitati interessati. Tutto contro la legge, un abuso di potere per avvantaggiare i privati e accorciare i tempi".

Come riportato da Il Messaggero, ora la Procura dovrà svolgere altre indagini per capire se ci fosse o meno la volontà da parte della Sindaca di violare la legge.

Questo il commento di Alessandro Mancori ed Emiliano Fasulo, avvocati di Virginia Raggi: "La sindaca Virginia Raggi è estranea ai fatti. L'iter per l'approvazione del progetto dello Stadio della Roma fu all'epoca rimandato e dopo l'arresto di Parnasi sospeso per consentire ulteriori approfondimenti. Ribadiamo la totale estraneità della nostra assistita, laddove emerga in maniera intellegibile che il passaggio in Consiglio Comunale per la definitiva approvazione del progetto, dopo i rilievi della Conferenza dei Servizi e l'approvazione della variante urbanistica, fu all'epoca esclusivamente rimandata (ed è infatti in programma prima dell'estate) proprio per consentire a chiunque interessato, compresa l'associazione del querelante Sanvitto, di proporre le proprie deduzioni".
ROMANO ROMANISTA

Avatar utente
Piotta76
Messaggi: 2304
Iscritto il: 10/02/2017, 0:31
Località: roma

22/04/2019, 15:07

Continuare su questa strada in attesa della prova Cagliari.


Nella gara a chi fa peggio, la Roma stavolta non primeggia ed è già una notizia. Con Milan e Lazio in calo, la Roma ottiene un punto prezioso a San Siro contro l’Inter.
Conforta l’ottimo primo tempo giocato dai giallorossi: conforta la personalità mostrata, la paura di qualche settimana fa ormai svanita.
Peccato per il calo della ripresa: il gol è stata annunciato dalla tendenza a schiacciarsi nella propria area. Da capire se sia accaduto per una difficoltà fisica o per un’insicurezza e una tendenza a difendere il fortino.
Da applausi il gol di El Shaarawy, che sta disputando la sua migliore stagione nella Capitale e la sua seconda migliore stagione in carriera, dopo i 16 gol segnati nel 2012/13 con la maglia del Milan.
Quando i punti iniziano a pesare, le partite a scottare, servono i grandi giocatori.
Servono i calciatori che possano sopportare la pressione, una pressione schiacciante e che ti costringe a tirare fuori le risorse più insperate. Ed è lì che si vede il grande calciatore, è lì che si vede la prestazione di Dzeko, la giocata di El Shaarawy, le giocate offensive di Kolarov (in difesa ha sofferto tantissimo Politano) e anche la coppia difensiva, inedita, si è mossa molto bene.
La Roma i giocatori forti li ha e sta dimostrando di poter legittimamente arrivare tra le prime quattro. Sicuramente, giocando come il primo tempo di San Siro ci sono ottime possibilità di ottenere l’agognato tagliando per la Champions ma tutto passa dalla partita contro il Cagliari. I sardi non hanno più obiettivi e, mentalmente, i giallorossi potrebbero inconsciamente sottovalutare l’impegno. Sarebbe un errore gravissimo.
ROMANO ROMANISTA

Avatar utente
Piotta76
Messaggi: 2304
Iscritto il: 10/02/2017, 0:31
Località: roma

23/04/2019, 15:03

Niente ritorno in Francia, Nzonzi vuole l'Arsenal in caso di addio.


Il nome di Steven Nzonzi è stato accostato a Marsiglia e Monaco, club che però non entusiasmano il centrocampista francese. Secondo quanto scrive calciomercato.it, in caso di cessione, il Campione del Mondo ha nell'Arsenal la sua destinazione preferita.
ROMANO ROMANISTA

Avatar utente
Piotta76
Messaggi: 2304
Iscritto il: 10/02/2017, 0:31
Località: roma

24/04/2019, 14:59

Antonucci o Riccardi le armi in più per arrivare a Tonali.


Si parla ormai da mesi dell'interesse della Roma per Sandro Tonali, centrocampista classe 2000 in forza al Brescia, squadra vicina alla promozione in Serie A. Secondo quanto riportato da Tuttomercatoweb.com, il patron del club lombardo Massimo Cellino vorrebbe inserire nella trattativa un giovane del vivaio giallorosso. Due i nomi più gettonati: Alessio Riccardi e Mirko Antonucci, in prestito per questa stagione al Pescara. A Trigoria però non vorrebbero far partire nessuno dei due calciatori a titolo definitivo, possibile pensare dunque all'ipotesi di un prestito.
ROMANO ROMANISTA

Avatar utente
Piotta76
Messaggi: 2304
Iscritto il: 10/02/2017, 0:31
Località: roma

25/04/2019, 14:56

Petrachi a Roma col suo staff, nuovo viaggio a Boston per la firma.



Come riporta calciomercato.com, il DS Petrachi ha in programma un nuovo viaggio a Boston per mettere il suo passaggio alla Roma, nero su bianco, con Pallotta.



Il DS Petrachi ieri ha sancito formalmente il suo addio al Torino, rispondendo a Cairo e alle accuse mossegli dal suo presidente. Come scrive Il Messaggero, Petrachi vorrebbe portare a Roma, per solidificare lo staff di mercato due suoi uomini di fiducia, Pantaleo Longo e Antonio Cavallo.
ROMANO ROMANISTA

Rispondi
  • Informazione
  • Chi c’è in linea

    Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite